Controllo per l'escursionismo

Pianificazione

Cosa si vuole fare?

L’escursionismo in montagna è un'attività esigente. Una preparazione accurata può proteggere da brutte sorprese. Pianificate l'itinerario, calcolate il tempo di percorrenza necessario e aggiungete un sufficiente margine di tempo per gli imprevisti, prevedete anche dei percorsi alternativi. Tenete conto delle caratteristiche e dello stato attuale dell'itinerario e delle condizioni meteo. Avvisate un conoscente sul proprio itinerario, specialmente se vi incamminate da soli.

Ulteriori informazioni

Valutazione

L'escursione è adeguata alle proprie capacità?

Se superate i propri limiti, aumenta il rischio d'infortunio e diminuisce il piacere. I sentieri di montagna (segnalate bianco-rosso-bianco) possono essere ripidi, stretti ed esposti e richiedono un passo sicuro. Valutate in modo realistico le proprie capacità psicofisiche attuali e organizzate l'escursione in base a queste. Non partite da soli se prevedete un'escursione difficile.

Ulteriori informazioni

Equipaggiamento

Avete preso tutto il necessario?

I sentieri di montagna possono essere scivolosi. Calzate scarpe da montagna con tomaia alta e suole in gomma scolpite. Portate con voi il necessario per proteggervi dal sole e dalla pioggia e anche degli indumenti caldi; in montagna il clima è più rigido e può cambiare in modo repentino. Una carta topografica recente può essere utile per orientarsi. Pensate anche a un kit pronto soccorso, a una coperta isotermica e al cellulare per le emergenze.

Ulteriori informazioni

Controllo

È ancora tutto ok?

Quando si è stanchi, i passi sono meno sicuri. Bevete, mangiate e fate delle soste a intervalli regolari per rimanere in forma e concentrati. Controllate regolarmente il tempo trascorso e le condizioni meteo. Non abbandonate i sentieri segnalati. Se necessario, tornate indietro in tempo.

Ulteriori informazioni