Equipaggiamento

Avete preso tutto il necessario?

Che cosa mi metto? Che cosa può servirmi durante il cammino? L’equipaggiamento gioca un ruolo molto importante in fatto di sicurezza. Ecco alcuni consigli di cui fare tesoro per la prossima escursione in montagna.

I sentieri di montagna possono essere scivolosi. Calzate scarpe da montagna con tomaia alta e suole in gomma scolpite.

  • Le cadute sono la prima causa di infortuni in montagna. Perciò, per non rischiare di inciampare o scivolare, indossate sempre degli scarponi adatti con suola profilata antiscivolo che garantisce una buona tenuta anche su terreni impervi. Un buon paio di calze tecniche vi proteggerà dalle vesciche.
  • A inizio stagione verificate la funzionalità del vostro equipaggiamento (scarponi, suole, bastoncini ecc.).
  • In caso di dubbi o se dovete ricomprare qualcosa, fatevi consigliare da un negozio specializzato.

Portate con voi il necessario per proteggervi dal sole e dalla pioggia e anche degli indumenti caldi; in montagna il clima è più rigido e può cambiare in modo repentino.

  • In montagna le radiazioni solari sono molto intense, perciò non dimenticate di infilare nello zaino una crema solare ad alta protezione, un cappello o un berretto e un paio di occhiali scuri con lenti dotate di filtro UV.
  • Anche d’estate e anche quando le condizioni atmosferiche di partenza sono ottimali, portate sempre con voi degli indumenti caldi e una giacca antipioggia. L’ideale è vestirsi «a cipolla» per prevenire le conseguenze di eventuali sbalzi termici.

Una carta topografica recente può essere utile per orientarsi.

  • Una carta dei sentieri aggiornata è quel che ci vuole per sapere sempre dove vi trovate. Sulle vecchie carte, infatti, potrebbero essere raffigurati sentieri che ormai non esistono più.
  • Scegliete carte in scala 1:25 000 o 1:50 000. Le carte panoramiche distribuite dagli uffici del turismo non dicono quasi nulla sul tipo di terreno né sul profilo degli itinerari.
  • Per orientarvi meglio, tenete la carta nella stessa direzione del sentiero.

Pensate anche a un kit pronto soccorso, a una coperta isotermica e al cellulare per le emergenze.

  • Portate sempre con voi anche un cellulare carico. I numeri d’emergenza e le regole di comportamento sono indicati al capitolo «Controllo».