Calcolare il tempo di marcia

In passato questo calcolo richiedeva tempo e ci volevano una cartina, un compasso e una tabella dei tempi di percorrenza. Oggi la mappa digitale della rete dei sentieri permette di tracciare il profilo altimetrico di un itinerario e i tempi di marcia sono calcolati con uno speciale programma informatico in base a principi uniformi. Su un percorso pianeggiante un escursionista raggiunge una velocità media di 4,2 km/ora; in salita la velocità diminuisce, in discesa aumenta.

Regola per calcolare il tempo di marcia (pause escluse)

  • In salita ca. ¼ d'ora per chilometro e 100 metri di dislivello
  • In discesa ¼ d'ora per 200 metri di dislivello